Privacy policy Lami

Con la presente informativa fornita ai sensi degli Articoli 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679 relativo alla “Protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali nonché alla libera circolazione di tali dati” (di seguito il “Regolamento”), Lami S.r.l. (di seguito “Lami”) intende trasmettere tutte le informazioni utili per comprendere come vengono raccolti, conservati e utilizzati i dati personali forniti, i dati identificativi del titolare del trattamento, le finalità di utilizzo del trattamento medesimo nonché i Suoi diritti.

I dati personali forniti formeranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa richiamata e degli obblighi di riservatezza cui è tenuto il titolare.

1. Titolare del Trattamento e dati di contatto.

Il Titolare del trattamento dei Suoi dati personali è Lami S.r.l. con sede legale a Milano, Via Ariberto n. 8 e con sede operativa i Milano, Via Voghera n. 11.

Il Titolare può essere contattato all’indirizzo di posta elettronica privacy@lamimed.it ovvero all’indirizzo PEC: lami.pec@legalmail.it o in alternativa tramite raccomandata r/r all’indirizzo Via Ariberto, 8 - 20123 Milano.

Le segnaliamo che Lami non ha ritenuto ad oggi necessario designare un Responsabile della protezione dei dati (DPO) in applicazione dell’art. 37 del Regolamento.

2. Oggetto del Trattamento e categorie particolari di dati.

I dati personali forniti a Lami riguardano dati di tipo comune, personali e sensibili e vengono trattati nel rispetto degli obblighi di correttezza, liceità e trasparenza conformemente alla citata normativa, tutelando la riservatezza e i diritti dell’interessato.

In modo particolare, si informa che potrebbero essere conferiti dati qualificabili come “categorie particolari di dati personali” e cioè quei dati che rivelano “l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l'appartenenza sindacale, nonché dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona”. Tali categorie di dati potranno essere trattate solo previo libero ed esplicito consenso dell’interessato, manifestato in forma scritta.

Lo stesso in riferimento al trattamento dati di soggetti minori, per il quale è necessaria la manifestazione di esplicito consenso da parte dei genitori o di coloro che esercitano la responsabilità genitoriale su di essi. Tutto ciò dovrà essere manifestato in forma scritta

3. Natura del trattamento ed obbligatorietà del conferimento dei dati

Il conferimento dei dati a Lami, comprese le categorie particolari di dati personali, deve essere espresso liberamente e in forma scritta. È nostro dovere informare che il conferimento dei dati da parte dell’interessato è indispensabile per l’espletamento di tutte le operazioni necessarie alla prestazione sanitaria richiesta ed erogata a tutela della Sua salute, comprese le connesse attività di natura amministrativa. L’eventuale rifiuto dell’interessato comporterà l’impossibilità di erogare la prestazione o il servizio sanitario richiesto o di completare le attività di carattere amministrativo connesse e correlate alla prestazione stessa.

4. Finalità del trattamento dei dati

Il trattamento dei dati personali dell’interessato raccolti da parte di Lami sarà effettuato per le seguenti finalità:

  • gestione dei rapporti con la clientela (registrazione e creazione dell’area riservata, prenotazioni di visite mediche, esami diagnostici, acquisizione di informazioni finalizzate alla conclusione delle prenotazioni, messaggistica con i medici e con gli altri professionisti);
  • rispondere alle domande degli utenti effettuate a mezzo mail o numero di cellulare, anche direttamente dal sito;
  • prevenzione, diagnosi, cura, prestazione di servizi sanitari in ambito ambulatoriale in accreditamento con il SSN e in regime privato;
  • di natura e di gestione amministrativa, finanziaria e/o contabile strettamente connessa, correlata e strumentale ai servizi sanitari stessi;
  • programmazione, gestione, controllo dell’assistenza sanitaria e di tutte le attività amministrative connesse e correlate ai servizi sanitari erogati;
  • gestione di pratiche assicurative e fondi (in modalità prevalentemente diretta, ma anche indiretta) per il rimborso delle prestazioni sanitarie che dovessero riguardare l’utente;
  • sviluppo di altre attività di Lami per le quali Lei potrà prestare o meno il consenso. Rientrano tra queste attività: i) inviare agli utenti materiale informativo promozionale di servizi che rende Lami direttamente o in partnership con società terzi o enti nel settore della salute; ii) verificare il livello di soddisfazione della clientela sui servizi resi da Lami, anche servendosi di società di ricerche di mercato e/o specializzate che potranno inviare questionari da compilare o altro materiale;
  • marketing diretto e/o profilato, invio di newsletter o altre forme di comunicazione, anche attraverso sms, solo da parte di Lami.

5. Modalità del trattamento e conservazione dei dati

I dati dell’interessato sono trattati da Lami nei modi previsti dalla legge e nel rispetto del segreto professionale e d’ufficio. I dati sono custoditi in maniera tale da assicurarne la riservatezza, evitarne la distruzione o l’utilizzo da parte di terzi non autorizzati e nel pieno rispetto delle misure di sicurezza adottate da Lami e previste dalla vigente normativa. I dati sono organizzati in “banche dati” il cui trattamento viene effettuato, attraverso supporti cartacei, informatici e telematici, soltanto da personale autorizzato. I dati verranno trasferiti al di fuori dell’Unione europea solo in applicazione del principio di adeguatezza.

6. Categorie di soggetti destinatari dei dati

I dati forniti potranno essere comunicati a soggetti pubblici e privati pertinenti alle finalità di cui sopra.

Le informazioni riferite allo stato di salute e/o degli esiti di esami diagnostici dell’utente, verranno comunicate solo ed unicamente a quest’ultimo o a un soggetto terzo specificatamente delegato/autorizzato. Le informazioni potranno essere fornite all’interessato da un medico o da altri soggetti sanitari e/o amministrativi autorizzati dal Titolare nel rispetto delle disposizioni normative vigenti.

I dati personali raccolti potranno essere comunicati alle seguenti categorie di soggetti, anche in qualità di responsabili del trattamento eventualmente nominati da Lami, che svolgono attività connesse e strumentali alla prestazione dei servizi sanitari erogati:

  • enti obbligatori per legge ai fini delle attività sanitarie e amministrative (ad esempio Aziende Sanitarie Locali, Regione, MEF, SOGEI ecc.);
  • strutture sanitarie private per esigenze relative al processo di cura della salute e/o attività amministrative strettamente connesse e correlate;
  • fondi, assicurazioni e società collegate che gestiscono i Suoi dati esclusivamente per le finalità di autorizzazione e rimborso delle prestazioni sanitarie;
  • laboratori di analisi esterni cui sono delegati esami non realizzati all’interno; autorità di pubblica sicurezza, autorità giudiziaria (su specifica richiesta) e altri enti destinatari per leggi e regolamenti; società che prestano servizi informatici;
  • medico curante in casi di comprovata urgenza e necessità.

Potranno inoltre accedere ai dati dell’interessato il personale interno e/o esterno alla struttura (dipendenti e consulenti) in qualità di soggetti autorizzati e/o responsabili al trattamento al fine dell’adempimento delle mansioni e dei compiti loro attribuiti in funzione delle finalità in precedenza espresse.

In ogni momento l’interessato può rivolgersi al Titolare per ottenere informazioni aggiornate sull’ambito di comunicazione dei propri dati. I dati dell’utente non sono destinati alla diffusione.

Resta fermo, inoltre, l’obbligo del Titolare di comunicare i dati all’Autorità Giudiziaria, ogni qual volta venga inoltrata specifica richiesta al riguardo.

7. Raccolta del consenso

Il consenso al trattamento dei dati personali è da raccolto da Lami attraverso il proprio portale o attraverso il professionista che svolge la prestazione sanitaria richiesta con le modalità di seguito descritte:

  • richiesto direttamente all’interessato (in occasione di richiesta dell’attività di analisi di laboratorio, di visite specialistiche, esami diagnostici ed ogni altra tipologia di servizio sanitario necessario alla tutela e cura della sua salute);
  • da parte di un soggetto terzo delegato/autorizzato per iscritto (ad esempio da chi esercita la responsabilità genitoriale in caso di minore o da un tutore/curatore nei casi di impossibilità fisica, incapacità di agire o incapacità di intendere e di volere, o ancora da un familiare, da un prossimo congiunto, da un convivente o, in assenza, dal dirigente medico responsabile).

8. Diritti dell’interessato

L’interessato potrà esercitare in qualsiasi momento i diritti previsti dagli articoli dal 15 al 22 del Regolamento rivolgendosi al Titolare del trattamento dati ai riferimenti meglio indicati al punto 1 della presente informativa.

In particolare, in qualità di interessato, potrà:

a) chiedere la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali;

b) ottenere le indicazioni circa le finalità del trattamento, le categorie dei dati personali, i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati e, quando possibile, il periodo di conservazione (diritto di accesso dell’interessato);

c) ottenere la rettifica e la cancellazione dei dati (diritto di rettifica);

d) ottenere la limitazione del trattamento;

e) ottenere la portabilità dei dati, ossia riceverli da un titolare del trattamento, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, e trasmetterli ad un altro titolare del trattamento senza impedimenti (diritto di ottenere la notifica dal titolare del trattamento nei casi di rettifica, cancellazione dei dati personali o di cancellazione degli stessi);

f) opporsi al trattamento in qualsiasi momento (diritto di opposizione);

g) revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca (diritto di revoca);

h) chiedere la cancellazione dei propri dati per quanto compatibili con gli adempimenti normativi del titolare (diritto all’oblio);

i) proporre reclamo a un’autorità di controllo.

Si informa, infine, che vi è la possibilità di opporsi al trattamento dei dati in qualsiasi momento, ai sensi dell’art. 21 del Regolamento, nel caso in cui ricorra una delle situazioni previste all’Articolo 6, paragrafo 1, lettere e) e f) del medesimo Regolamento.

9. Consenso e revoca

L’interessato potrà revocare il proprio consenso in qualsiasi momento, rivolgendosi al Titolare del trattamento a mezzo PEC all’indirizzo lami.pec@legalmail.it. Non sarà possibile revocare il consenso per quei dati personali oggetto di trattamento obbligatorio con base giuridica sancita da norma di legge.

10. Reclamo all’Autorità di Controllo

Infine, ai sensi dell’Articolo 77 del Regolamento, ricordiamo che permane il diritto di proporre reclamo all’Autorità di Controllo (Garante per la Protezione dei dati personali), nel caso in cui si ritenga che il trattamento dati violi le disposizioni del Regolamento medesimo.

11. Esistenza di processi decisionali automatizzati nel trattamento

Si specifica che per il trattamento dei dati di cui sopra NON è presente nessun tipo di processo decisionale automatizzato, ai sensi dell’Articolo 22 del Regolamento.


Utilizziamo i cookies per dare una miglior esperienza all'utente. Cliccando su "Acconsento", accetterai l'utilizzo di tutti i cookies.

Acconsento all'analisi delle preferenze attraverso la rilevazione di dati identificativi, servizi fruiti e pagine web visitate, anche per inviare comunicazioni personalizzate nell’ambito di prevenzione e tutela della salute. La navigazione nel sito web di Lami prevede l’accettazione della cookie policy.